Strumenti personali

Sezioni

Abbonamenti gratuiti TPER per bambini e ragazzi: cosa fare in caso di tessera difettosa

ultima modifica 13/09/2019 08:50
Abbonamenti gratuiti TPER per bambini e ragazzi: cosa fare in caso di tessera difettosa

Abbonamento bambini

 

Come ogni anno, in questo periodo sono in distribuzione per tramite di Poste Italiane le tessere gratuite per il trasporto pubblico destinate agli studenti secondo il programma gestito da Tper in collaborazione con i Comuni di Bologna, Ferrara, Granarolo nell’Emilia, San Lazzaro di Savena e Casalecchio di Reno (vai alla pagina dedicata) che hanno deliberato la gratuità per diverse fasce di età dei loro giovani residenti.

Il fornitore delle tessere magnetiche segnala che una parte delle circa 32 mila tessere complessivamente spedite presenta un problema di funzionamento del microchip. E’ dunque possibile che, avvicinando la tessera al validatore, non si accenda la luce verde.

Nessun problema o disagio, comunque, a carico dell’utente nell’utilizzo del servizio e nessun rischio di sanzioni.

ECCO COSA FARE:

Hai ricevuto la tessera ma non funziona?

Non ti devi preoccupare. Con una seconda spedizione, riceverai direttamente a casa una nuova tessera, questa volta funzionante. Sino a quel momento dovrai portare con te la tessera difettosa senza il rischio di sanzioni. 

Non hai ancora ricevuto la tessera?

Anche in questo caso non ti devi preoccupare perché sino al ricevimento della tessera per l'anno scolastico 2019/2020 potrai portare con te quella che utilizzavi lo scorso anno.

Hai ricevuto la tessera e funziona correttamente?

Bene, è tutto a posto. Non riceverai altra corrispondenza e potrai utilizzare gratuitamente il servizio di trasporto pubblico per tutto questo anno scolastico validando la tua tessera ad ogni accesso.

 

(fonte: tper.it)

archiviato sotto: , , ,
Valuta questo sito