Norme per l'uso della mascherina

ultima modifica 22/05/2020 17:47
Con ordinanza sindacale l'uso di idonei dispositivi di protezione delle vie respiratorie viene esteso ad alcune particolari circostanze
Norme per l'uso della mascherina

set di mascherine chirurgiche


L'ordinanza sindacale n. 22/2020 introduce ulteriori norme sull'uso della mascherina 😷, o di idonei dispositivi di protezione delle vie respiratorie, sul territorio del Comune.

Tali norme vanno ad aggiungersi all’uso obbligatorio delle mascherine nei locali aperti al pubblico e nei luoghi all'aperto laddove non sia possibile mantenere il distanziamento di un metro.

Dalle ore 18 di venerdì 22 maggio, sarà obbligatorio indossare la mascherina correttamente (coprendo cioè naso e bocca) anche nelle seguenti particolari circostanze:

  • quando si circola o sosta sotto i portici;
  • quando si circola sui marciapiedi che non consentano il distanziamento fisico di un metro;
  • quando si staziona in prossimità di attività commerciali;
  • quando si staziona in prossimità di luoghi al chiuso accessibili al pubblico o si è in attesa di accedere al Palazzo Comunale o altri edifici pubblici.


Non è obbligatorio l'uso di protezioni delle vie respiratorie nei seguenti casi:

  • in caso di soggetti di età inferiore ai sei anni;
  • in caso di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina;
  • nei parchi e nei giardini pubblici ove sia possibile mantenere il distanziamento sociale;
  • se si è seduti ai tavoli all’aperto delle attività di somministrazione bevande e alimenti;
  • se si svolge attività sportiva all’aperto (ricordiamo che in questo caso la distanza interpersonale deve essere di due metri)

Il mancato rispetto delle misure di contenimento di cui alla presente ordinanza è sanzionato ai sensi delle norme vigenti ossia con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 25,00 a euro 500,00 ai sensi dell’art. 7-bis TUEL

immagine: freepik.com

archiviato sotto:
Valuta questo sito