Strumenti personali

Sezioni

Orti comunali e aree di sgambamento cani: le modalità di accesso

ultima modifica 21/05/2020 16:14
Indicazioni anche per le aree di sgambamento
Orti comunali e aree di sgambamento cani: le modalità di accesso

Piantine

 

Dal 4 maggio (e fino a esplicito provvedimento di revoca) saranno in vigore le disposizioni contenute nell'ordinanza sindacale n. 14/2020 sulle modalità di accesso agli orti comunali e alle aree di sgambamento.

 

Orti comunali

È consentito l’accesso alle aree ortive comunali agli assegnatari o loro familiari con le seguenti modalità:

  • nelle giornate di lunedì, mercoledì, venerdì, nonché la domenica fino alle ore 14, agli appezzamenti di numero dispari;
  • nelle giornate di martedì, giovedì, sabato, nonché la domenica dopo le ore 14, agli appezzamenti di numero pari;
  • a ciascun appezzamento e nelle eventuali strutture e ricoveri attrezzi comuni potrà accedere una sola persona per volta;
  • è fatto divieto di scambiare o prestare materiali e attrezzature tra le persone;
  • è fatto obbligo ai presenti di indossare guanti e barriere per le vie respiratorie (mascherine);
  • in tutte le aree ortive, i vialetti e gli spazi di accesso dovrà essere mantenuta una distanza tra le persone di almeno 2 metri;

 

Aree di sgambamento

È consentito l’accesso alle aree per l’attività libera dei cani con le seguenti modalità:

  • in ciascuna area non potranno essere presenti più di 3 persone contemporaneamente;
  • ciascun animale potrà permanere all’interno dell’area non più di 20 minuti consecutivi;
  • è fatto divieto di scambiare o prestare materiali e attrezzature tra le persone;
  • è fatto obbligo ai presenti di indossare guanti e barriere per le vie respiratorie (mascherine);
  • all’interno delle aree, nelle vicinanze e negli spazi di accesso dovrà essere mantenuta una distanza tra le persone di almeno 2 metri.

 

Valuta questo sito