Strumenti personali

Sezioni

Riparte la campagna per la disinfestazione della zanzara. Partita la distribuzione gratuita del prodotto larvicida in Comune

ultima modifica 06/05/2021 08:12
Con l’avvicinarsi della stagione estiva è importante ricordarsi come agire per contrastare la diffusione di questi fastidiosi insetti. Disponibile la nuova app "ZanzaRER", ricca di consigli utili
Riparte la campagna per la disinfestazione della zanzara. Partita la distribuzione gratuita del prodotto larvicida in Comune

Lasciamole senz'acqua

Nell'ordinanza n. 129/2021 vengono indicate le norme comportamentali e le procedure obbligatorie per tutti i cittadini e le imprese del territorio dal 1 aprile al 31 ottobre.

Per una corretta prevenzione e un'efficacie azione di contrasto è necessario:

  • evitare l’abbandono e lo stoccaggio all’aperto di contenitori di qualsiasi natura e dimensione ove possa raccogliersi l’acqua;
  • eliminare ogni possibile raccolta d’acqua nel proprio giardino: quella nei sottovasi, annaffiatoi, secchi, o presente in qualsiasi altro contenitore;
  • provvedere, nei cortili e nei terreni scoperti, al taglio periodico dell’erba e a mantenerli sgomberi da sterpaglie e rifiuti;
  • svuotare completamente, almeno una volta alla settimana, i bidoni e le cisterne utilizzate per stoccare l’acqua da destinare all’irrigazione degli orti, e mantenerli chiusi ermeticamente;
  • trattare i tombini con il larvicida specifico;
  • nei cimiteri si consiglia di riempire i vasi portafiori esterni con sabbia e di utilizzare fiori finti. In alternativa, l’acqua del vaso deve essere trattata con larvicida specifico ad ogni ricambio. Inoltre, tutti i contenitori usati saltuariamente (secchi, annaffiatoi, taniche ecc..) devono essere capovolti, in modo la evitare la raccolta dell’acqua in caso di pioggia.

    In particolare agli amministratori condominiali, ai proprietari di case singole, ai proprietari di appartamenti privi di amministratore condominiale, ai proprietari e/o conduttori di aree e/o fabbricati di natura industriale/artigianale/commerciale, ai conduttori di vasche di laminazione o di bacini d’acqua si ricorda di:
  • conservare, almeno fino al 31/01/2022, la documentazione attestante l’esecuzione dei trattamenti condotti nell’anno 2021
  • esibire o consegnare, ad istanza dell’Amministrazione Comunale o degli organi di controllo, lo scontrino/fattura comprovante l‘acquisto del prodotto larvicida e/o il contratto con ditta specializzata in tali trattamenti.

Tra i prodotti larvicidi normalmente in commercio presso: farmacie, consorzi agrari, ditte specializzate e online si consigliano quelli a base siliconica o batterica.

A partire dal 3 maggio, i cittadini possono ritirare gratuitamente un prodotto larvicida presso il Centralino del Comune, compilando l'apposito modulo al momento della consegna. Il ritiro è possibile negli orari di apertura del Centralino: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7.30 alle 13.30, martedì e giovedì dalle 7.30 alle 18.00.

I soggetti pubblici e privati gestori, responsabili o che comunque ne abbiano l’effettiva disponibilità di scarpate ferroviarie, scarpate e cigli stradali, corsi d’acqua, aree incolte e aree dimesse devono mantenere le aree libere da sterpaglie, rifiuti o altri materiali che possono favorire il formarsi di raccolta d’acqua stagnanti.

I conduttori di orti devono aver cura di:

  • eseguire l’annaffiatura diretta, tramite pompa o con contenitori da riempire di volta in volta e da svuotare completamente dopo l’uso; 
  • sistemare tutti i contenitori e altri materiali (es. teli di plastica) in modo da evitare la formazione di raccolte d’acqua in caso di pioggia; 
  • chiudere appropriatamente e stabilmente con coperchi gli eventuali serbatoi d’acqua in modo tale da impedire l’ingresso di insetti.
Per ulteriori casi specifici si rimanda al testo dell'ordinanza.

 

Novità 2021

  • è obbligatorio, per tutte le abitazioni, condomini, ditte, conservare un registro degli interventi antilarvali eseguiti, da tenere esposto o esibire su richiesta a chi effettua i controlli;
  • confermato il divieto di interventi adulticidi programmati. Introdotto il divieto totale prima del 1 luglio;
  • dopo tale data (1 luglio) è possibile eseguire interventi in via straordinaria, motivati da situazioni particolarmente gravi, previa comunicazione al Settore Ambiente, alla Polizia Locale e all'AUSL che deve avvenire almeno 7 gg prima della data prevista (non più 5 come lo scorso anno) nonché avviso ai residenti almeno 48 ore prima e comunque nelle rispetto delle precauzioni riportate nell'ordinanza e nelle linee guida regionali.
L'esecuzione, in via straordinaria, di eventuali trattamenti adulticidi negli spazi privati deve essere comunicata preventivamente, mediante invio, almeno 7 giorni prima del trattamento, del modulo di Comunicazione di disinfestazione adulticida contro la zanzara e altri insetti di interesse pubblico - appendice 1:
  • al Settore Ambiente
  • alla Polizia Locale
  • al Servizio Igiene Sanità Pubblica del Dipartimento Sanità Pubblica dell’Ausl diBologna – Distretto di San Lazzaro di Savena.
La ditta specializzata incaricata di effettuare il trattamento, ovvero il proprietario/conduttore in caso di interventi eseguiti personalmente, dovrà sottoscrivere la sezione Dichiarazione di trattamento adulticida della comunicazione (Appendice 1) e disporre con congruo anticipo (almeno 48 ore prima) l’affissione di apposti avvisi (secondo il modello Appendice 2) al fine di garantire la massima trasparenza e informazione alla popolazione interessata.

Per avere maggiori informazioni sui comportamenti da adottare per prevenire la diffusione della zanzara è possibile consultare gli approfondimenti e il testo dell'ordinanza n. 129/2021

Scarica l'app "ZanzaRER"

Quest'anno la nuova campagna si arricchisce dell'app  "ZanzaRER", predisposta dalla Regione Emilia-Romagna, che vuole facilitare la collaborazione nella lotta alle zanzare, fornendo consigli e informazioni utili.  Permette inoltre di raccogliere gli interventi con larvicidi adottati dai cittadini per costruire una mappa dei trattamenti sul territorio. Le segnalazioni sono anonime poiché interessa sapere non chi, ma dove siano stati fatti i trattamenti.  


 

Approfondimenti - Settore Ambiente

Locandina 2021

Zanzare e altri insetti, impara a difenderti (campagna informativa della Regione Emilia-Romagna)

Valuta questo sito