Strumenti personali

Sezioni

TARI 2020: rinvio della scadenza di dicembre per sostenere famiglie e imprese

ultima modifica 04/01/2021 10:36
Il termine per il pagamento è stato rinviato a febbraio 2021
Si comunica che l'ultima rata TARI 2020 è in corso di emissione.
Al fine di supportare lo stato di eventuale difficoltà economica dei contribuenti correlata ai nuovi interventi di sospensione della attività lavorative ed economiche assunti per limitare la diffusione del Covid19, l'Amministrazione ha riviato il termine di pagamento della TARI (seconda emissione 2019 e prima emissione 2020) già previsto per il 16/12/2020 al 16 febbraio 2021, nonchè del termine previsto dall'art. 20 del vigente Regolamento TARI per consentire agli aventi diritto di presentare le istanze di AGEVOLAZIONE TARI 2020 COVID19.
A tale ultimo proposito si ricorda che:
-   per le utenze domestiche è possibile presentare l'ISEE corrente in luogo dell'ISEE ordinario;
-   per le utenze non domestiche è possibile elevare l'agevolazione, già riportata automaticamente sul conguaglio in base a quanto indicato nel citato Regolamento, dal 20% al 25%presentando l’apposita istanza on line;
-   per le categorie 20 e 21 (attività industriali con capannoni di produzione e attività artigianali di produzione di beni specifici) è possibile applicare la riduzione del 25% previa apposita istanza on line;

 

Le istanze sono presentabili accedendo al seguente link:

 

Si precisa che, In conseguenza dell'evolversi della situazione emergenziale e dei conseguenti provvedimenti a supporto dei contribuenti l’emissione ed il recapito degli avvisi potrà subire leggeri ritardi. Resta comunque possibile per i cittadini procedere al pagamento nella scadenza originariamente  prevista.

archiviato sotto: ,
Valuta questo sito