Autorizzazione alla cremazione

ultima modifica 29/10/2015 17:50

Descrizione del servizio

La richiesta di rilascio dell'autorizzazione alla cremazione di un cadavere deve essere inoltrata al Comune nel quale è avvenuta la morte.

Nel caso in cui il cadavere sia già  tumulato, la richiesta va rivolta al Comune in cui è sepolto.

vai ad inizio pagina ↑

Presentazione della Domanda

Requisiti del richiedente

Maggiore età

Documenti da presentare

1. Documenti nei quali sia espressa la volontà  alla cremazione, che possono essere: disposizione testamentaria dichiarazione resa dall'iscritto ad una associazione riconosciuta che abbia tra i propri fini quello della cremazione dei cadaveri degli associati, convalidata dal presidente dell'associazione; dichiarazioni del coniuge o dei parenti più prossimi, in assenza di volontà contraria del de cuius.

2. Certificato in carta libera redatto dal medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato. Questo documento non è richiesto nel caso si tratti di resti mortali (cadavere tumulato da almeno 20 anni o inumato da almeno 10 anni).

3. Nei casi di morte improvvisa o sospetta Nulla Osta dell'Autorita Giudiziaria.

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

n. 2 marche da bollo da 16,00 euro più i diritti di segreteria.

vai ad inizio pagina ↑

Dove rivolgersi

Stato Civile

Municipio - piazza Bracci 1 Vedi info e orari
Telefono051 622 8222 - digitare tasto 2 Email@ Stato Civile Fax051 622 8287

Riferimenti

Funzionario sostituto
ai sensi della L. 241/'90

Davide Bray
Valuta questo sito