Strumenti personali

Sezioni

Rinnovo di dimora abituale da parte di cittadini stranieri

ultima modifica 12/11/2018 11:50

Descrizione del servizio

Rinnovo di dimora abituale da parte di cittadini stranieri

Che cos’è

Il DPR 223/89 e successive modifiche prevede che i cittadini stranieri iscritti all'anagrafe della popolazione residente debbano rinnovare la dichiarazione di dimora abituale nel Comune di residenza entro 60 giorni dalla scadenza del permesso di soggiorno (che viene rilasciato dalla Questura).
La dichiarazione di dimora abituale ha quindi la stessa durata del permesso di soggiorno.
Entro 60 giorni dal rinnovo del permesso, pertanto, il cittadino straniero deve rinnovare la dichiarazione di dimora abituale esibendo il permesso rinnovato.
Trascorsi 6 mesi dalla data di scadenza del permesso, il Comune invita il cittadino straniero ad ottemperare a tale obbligo entro 30 giorni e a presentare il permesso rinnovato. In mancanza di tale adempimento, l'ufficio anagrafe cancella il cittadino straniero dall'anagrafe e, nei successivi 15 giorni, informa la Questura competente per territorio.

Modalità di richiesta

Occorre compilare una dichiarazione per sé e per i membri della propria famiglia che hanno rinnovato il permesso di soggiorno, nel modulo che viene consegnato dall'ufficio comunale, e consegnare copia dei permessi o delle carte di soggiorno rinnovati.

Costo

Non sono previsti costi.

Tempi di rilascio

La dichiarazione viene ricevuta allo sportello in tempo reale.
I dati relativi la carta/permesso di soggiorno vengono aggiornati dall'Ufficio Anagrafe.

vai ad inizio pagina ↑

Dove rivolgersi

Anagrafe

Municipio - piazza Bracci 1 Vedi info e orari
Telefono051 622 8222 Email@ Anagrafe Fax051 622 8287
Valuta questo sito