Strumenti personali

Sezioni

Voto assistito per gli elettori disabili

ultima modifica 29/08/2017 08:52

Descrizione del servizio

Gli elettori affetti da infermità tali da non consentire l'autonoma espressione del diritto di voto, possono esprimere il voto con l'assistenza in cabina di un altro elettore liberamente scelto dal disabile. L'accompagantore può essere individuato tra gli elettori di qualsiasi Comune italiano. L'accompagnatore non può esercitare tale funzione per più persone. Annotazione del voto assistito La legge n. 17 del 5 febbraio 2003 prevede inoltre la possibilità, su richiesta dell'interessato, di far annotare in modo permanente sulla propria tessera elettorale il  diritto al "voto assistito", mediante apposizione di apposito simbolo, a cura dell'Ufficio Elettorale del Comune di iscrizione. In questo modo l'elettore fisicamente impedito potrà evitare di procurarsi il certificato medico ad ogni votazione. Chi intende avvalersi di questa possibilità deve presentare apposita richiesta all'Ufficio Elettorale allegando la documentazione sanitaria che attesti  l'impedimento fisico. Nel caso in cui l'elettore non si è avvalso della possibilità di far annotare in modo permanente il proprio diritto al voto assistito e l'impedimento non è evidente è necessario presentarsi ai seggi muniti di certificazione medica rilasciata dall'ASL che attesta l'impedimento fisico.

vai ad inizio pagina ↑

Presentazione della Domanda

Chi può presentarla

Possono richiedere il voto assistito, in applicazione a quanto previsto dal DPR n. 361 del 30 mazo 1957: i non vedenti i cittadini che hanno subito l'amputazione delle mani i cittadini affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità dimostrato da certificato medico quando non evidente.

Documenti da presentare

  • modulo di richiesta del voto assistito 
  • certificazione medica attestante l'impedimento fisico.

Modalità di presentazione e di consegna

La domanda può essere presentata con una delle seguenti modalità:

  • presso gli sportelli dell'URP negli orari di apertura al pubblico 
  • per posta con raccomandata A/R indirizzata a Comune di San Lazzaro di Savena, Ufficio Elettorale, P.zza Bracci 1, 40068 - San Lazzaro di Savena 
  • via PEC all'indirizzo:  comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it 
  • via fax allo 051 622 8283
vai ad inizio pagina ↑

Risposta

Tempi

Dopo la verifica della documentazione prodotta si appone sulla tessera il timbro di voto assistito entro i giorni di votazione

Modalità

L'annotazione è effettuata dal Comune di iscrizione elettorale utilizzando un apposito timbro, in modo da rispettare il diritto alla riservatezza dell'interessato.

vai ad inizio pagina ↑

Dove rivolgersi

Telefono051 622 8222 - digitare tasto 4 Email@ Elettorale - Leva - Pensioni Fax051 622 8287

Riferimenti

Responsabile del procedimento

Paola Lambertini

Funzionario sostituto
ai sensi della L. 241/'90

Davide Bray
Valuta questo sito