Strumenti personali

Sezioni

Autorizzazione all'installazione di insegne o altri mezzi pubblicitari e/o altri segnali

ultima modifica 03/10/2019 12:24

Importante: per gli impianti come totem, insegne su palina con plinto, etc. è necessario presentare il modulo MUR.A.1/D1, a firma di tecnico abilitato, ai fini della riduzione del rischio sismico.

Descrizione del servizio

Il cittadino che intende installare o rinnovare l'esposizione di insegne o altri mezzi pubblicitari deve richiedere apposita autorizzazione.

Le norme e i requisiti da  rispettare sono quelli previsti nel  Regolamento Comunale per la collocazione di insegne di esercizio, cartelli e altri mezzi pubblicitari.

Per le insegne ed i cartelli situati su strade provinciali è necessario fare riferimento alla Città Metropolitana di Bologna.

L'autorizzazione è valida per tre anni dalla data del rilascio.

Per il rinnovo è necessario presentare la richiesta utilizzando il modulo allegato.

vai ad inizio pagina ↑

Presentazione della Domanda

Requisiti del richiedente

Avere titolo (proprietario, usufruttuario, conduttore con delega scritta del proprietario, ecc.) a intervenire sull'immobile nel quale si intende collocare l'insegna o altro mezzo pubblicitario.

Documenti da presentare

  • bozzetto dimensionato ed in scala adeguata del manufatto e del messaggio pubblicitario da esporre (in duplice copia, entrambe a colori) – documentazione obbligatoria;
  • planimetria territoriale (scala 1:5.000 ovvero scala 1:10.000) con inquadramento della posizione in cui l’impianto si trova o deve essere collocato (in duplice copia). La planimetria può essere consultata e stampata dal SIT (Sistema Informativo Territoriale) – documentazione obbligatoria;
  • planimetria di dettaglio (scala 1:200 ovvero scala 1:500) con individuazione delle distanze tra la posizione in cui l’impianto si trova o deve essere collocato e segnali di pericolo e/o prescrizione, semafori, intersezioni, altri mezzi pubblicitari e segnali di indicazione (in duplice copia). La planimetria può essere consultata e stampata dal SIT (Sistema Informativo Territoriale) - documentazione obbligatoria
  • documentazione fotografica dello stato di fatto dei luoghi ove l’insegna o altro mezzo pubblicitario è collocato o deve essere collocato (in duplice copia, entrambe a colori) – documentazione obbligatoria;
  • nel caso di insegne e/o mezzi pubblicitari nuovi, fotomontaggio dell’impianto sullo stato di fatto dei luoghi nel caso di insegne e/o mezzi pubblicitari su edifici storici o ricadenti in zone storiche o di vincolo paesaggistico, la documentazione fotografica dovrà riguardare anche l’intero fabbricato storico o zona storica interessati ovvero essere estesa anche alle zone e fabbricati limitrofi nel caso si tratti di zona assoggettata vincolo paesaggistico – documentazione obbligatoria;
  • nel caso di insegne e/o mezzi pubblicitari da installarsi su edifici storici o ricadenti in zone storiche o di vincolo paesaggistico nel caso di rinnovi di autorizzazione, copia dell’autorizzazione di cui si chiede il rinnovo – documentazione obbligatoria;
  • nel caso di rinnovo nulla osta della proprietà ovvero dell’amministratore o dell’assemblea condominiale (nel caso in cui il manufatto sia da collocarsi su immobile di proprietà diversa dal richiedente ovvero su proprietà non esclusiva o condominiale, fatto salvo quanto previsto dal Codice Civile) – documentazione obbligatoria;
  • estremi catastali (foglio e particella) dell’immobile sul quale si intende collocare l’insegna o altro mezzo pubblicitario – documentazione obbligatoria;
  • eventuale nulla osta dell’ente proprietario della strada dalla quale risulta visibile l’insegna o altro mezzo pubblicitario, nei casi in cui si tratti di ente diverso dal Comune di San Lazzaro di Savena – si vedano comunque le INFORMAZIONI UTILI ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA, (contenute nel file allegato alla presente scheda) - documentazione obbligatoria;
  • nel caso occorra nulla osta ente proprietario;
  • autorizzazione rilasciata dalla competente Soprintendenza, nel caso di installazioni su beni culturali ovvero in prossimità degli stessi - documentazione obbligatoria;
  • nel caso di insegne e/o mezzi pubblicitari da installarsi su beni culturali o in prossimità degli stessi;
  • modello MUR A.1/D1 a firma di tecnico abilitato se dovuto
  • altro (specificare eventuale altra documentazione)

Modalità di presentazione e di consegna

Il cittadino deve presentare domanda in bollo utilizzando il  modulo scaricabile dalla presente scheda e disponibile presso

L'interessato può presentare domanda in uno dei seguenti modi:

  • consegnandola direttamente agli sportelli dell 'Ufficio Relazioni con il Pubblico negli orari di apertura;
  •  per posta raccomandata A/R, indirizzandola allo Sportello Unico per le Attività Produttive, P.zza Bracci n. 1, 40068, San Lazzaro di Savena (Bo).
  • via PEC all'indirizzo comune.sanlazzaro@cert. provincia.bo.it

In caso di invio per posta o tramite altra persona è necessario allegare la copia del documento di identità del sottoscrittore.

Se la domanda viene consegnata direttamente allo sportello, si consiglia di presentarla già firmata con allegata copia del documento di identità, per ridurre l' attesa presso lo sportello.

In alternativa la domanda va firmata dal dichiarante al momento della presentazione.

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

  • marca da bollo da € 16,00 da apporre sulla domanda
  • marca da bollo da € 16,00 da apporre sull'autorizzazione al momento del ritiro della stessa
  • diritti di segreteria per l'autorizzazione all'insegna  nella misura calcolata secondo il prospetto allegato alla Delibera di Giunta n. 17 del 25/01/2018:

    • euro 75,00 fino a 2 mezzi pubblicitari
    • euro 150,00 da 3 a 6 mezzi pubblicitari
    • euro 200,00 da 7 a 10 mezzi pubblicitari
    • euro 300,00 oltre i 10 mezzi pubblicitari
  1. mediante bollettino postale sul conto corrente n. 416404 intestato a: Comune di San Lazzaro di Savena - Servizio Tesoreria - causale di pagamento "Diritti di segreteria – Autorizzazione insegna in via _______”
  2. mediante bonifico bancario utilizzando il codice IBAN: 
    IT05 A030 6937 0771 0000 0046 005 Tesoreria Comunale, Intesa San Paolo, filiale di San Lazzaro di Savena, Via Jussi n. 1 - causale di pagamento "Diritti di segreteria – autorizzazione insegna in via_______”
  3. presso gli sportelli dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in contanti, bancomat o carta di credito.

 In caso di rinnovo dell'autorizzazione per insegna o altro mezzo pubblicitario i diritti di segreteria da corrispondere sono pari a 50 euro, con le medesime modalità di pagamento di cui sopra

Successivamente al rilascio dell'autorizzazione dovrà essere versata l'imposta sulla pubblicità, presentando apposita denuncia alla società I.C.A. srl, in Via Emilia n. 168.

vai ad inizio pagina ↑

Risposta

Tempi

Entro 60 giorni dalla presentazione della richiesta, completa della documentazione necessaria.

Modalità

Il Suap acquisisce ove necessario i pareri dei Settori/Enti coinvolti: per l'installazione di insegne o altri mezzi pubblicitari prevista in zona territoriale omogenea di tipo "A" (storico-ambientale) o in zona vincolata paesaggisticamente è necessario acquisire il parere favorevole della Commissione per la Qualità Archittetonico-Paesaggistica. 

Per l'installazione su strada pubblica è necessario acquisire il parere del Settore Mobilità del Comune, se di proprietà Comunale, o di Anas o Provincia se di proprietà statale o provinciale.

Una volta acquisiti i pareri, il Suap comunicherà all'interessato mediante lettera le modalità per il ritiro dell'autorizzazione e invierà il bollettino per il pagamento dei diritti di segreteria.

Responsabile del procedimento: Gianni Orlandini

Funzionario sostituto: Annamaria Tudisco

vai ad inizio pagina ↑
Valuta questo sito