Strumenti personali

Sezioni

Autorizzazione paesaggistica semplificata

ultima modifica 25/02/2019 10:52

Dal 1° febbraio entrano in vigore i nuovi diritti di segreteria per le pratiche edilizie, approvati con Delibera di Giunta n. 17 del 25/01/2018, come da prospetto allegato

Descrizione del servizio

L'autorizzazione paesaggistica costituisce atto autonomo e presupposto rispetto ai titoli legittimanti l'intervento urbanistico-edilizio.

Si tratta di un’autorizzazione che va richiesta quindi preventivamente al titolo abilitativo per interventi di lieve entità su beni soggetti a tutela paesaggistica come elencati nell'allegato B al DPR 31/2017, e per le istanze di rinnovo di autorizzazioni paesaggistiche ai sensi dell’art 7 del decreto.

Il procedimento si avvia su specifica istanza in bollo, completa degli allegati necessari, di seguito descritti.

Importante: bisogna valutare attentamente se gli interventi ricadano o meno tra quelli indicati nell'allegato B al DPR 31/2017.

Presentazione della Domanda

Chi può presentarla

I proprietari, possessori o detentori a qualsiasi titolo di immobili ed aree di interesse paesaggistico oggetto d’interventi ed opere di lieve entità elencati nell’Allegato «B» del DPR 31/2017.

Documenti da presentare

L’istanza di autorizzazione paesaggistica relativa agli interventi di lieve entità deve essere  compilata — anche in modalità telematica — secondo il modello semplificato di cui ai seguenti allegati:

  • Allegato C del DPR 31/2017, che contiene il FACSIMILE dell’Istanza di autorizzazione paesaggistica con “procedimento semplificato”
  • Allegato D del DPR 31/2017 , relativo alla relazione paesaggistica semplificata, redatta da un tecnico abilitato

 La modulistica unificata regionale di cui sopra è scaricabile dal seguente link

Modalità di presentazione e di consegna

L’istanza di autorizzazione paesaggistica deve essere trasmessa telematicamente per posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it                      

Tutti i documenti trasmessi telematicamente devono essere firmati digitalmente.

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

Marca da bollo da € 16,00 per l’istanza e marca da bollo da € 16,00 per l'autorizzazione. Per l’assolvimento dell’imposta di bollo è necessario produrre la relativa dichiarazione firmata digitalmente.

Diritti di segreteria pari a € 200,00  da corrispondere con una delle seguenti modalità, allegando la ricevuta di pagamento all’istanza:

- mediante bollettino postale sul conto corrente n. 416404 intestato a: Comune di   San Lazzaro di Savena - Servizio Tesoreria - causale di pagamento "Diritti di segreteria - Autorizzazione Paesaggistica semplificata"

- presso la Tesoreria Comunale, Carisbo spa, filiale di San Lazzaro di Savena, Via Jussi n. 1 codice IBAN: IT05 A030 6937 0771 0000 0046 005

Risposta

Tempi

Presentata l’istanza completa si avvia il procedimento che ha le seguenti scansioni temporali (D.P.R. 31/2017 artt. 10 e 11):

entro 10 giorni l’ufficio competente verifica la completezza della documentazione, e richiede all’interessato, ove occorrano, gli ulteriori documenti e chiarimenti strettamente indispensabili con contestuale sospensione del procedimento.

entro 20 giorni dall’istanza completa viene valutata la conformità dell’intervento e trasmessa una motivata proposta di accoglimento, unitamente all’istanza ed alla documentazione relativa, alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio con richiesta di parere vincolante. In caso di valutazione negativa, l’Amministrazione invia entro 10 giorni comunicazione all’interessato dei motivi che ostano all’accoglimento dell’istanza e indica le modifiche indispensabili affinchè sia formulata la proposta di accoglimento.

entro 20 giorni dal ricevimento della proposta, il Soprintendente esprime il proprio parere vincolante all’amministrazione procedente. In caso di valutazione negativa, il Soprintendente invia entro 10 giorni comunicazione all’interessato dei motivi che ostano all’accoglimento dell’istanza e della proposta dell’amministrazione procedente e indica le modifiche indispensabili per la valutazione positiva del progetto.

entro 10 giorni dalla ricezione del parere del Soprintendente, l’Amministrazione rilascia l’autorizzazione. In caso di mancata espressione del parere vincolante del Soprintendente nei tempi previsti, si forma il silenzio assenso ai sensi dell’articolo 17-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241 e l’amministrazione procedente provvede al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica.

Complessivamente il procedimento necessita di 60 giorni salvo richieste di integrazione documentale.

L'Autorizzazione paesaggistica è valida 5 anni.

Il termine di efficacia dell'autorizzazione decorre dal giorno in cui acquista efficacia il titolo edilizio eventualmente necessario per la realizzazione dell'intervento.

E’ trasmessa alla Soprintendenza, alla Regione e, se di competenza, all’Ente Parco

vai ad inizio pagina ↑

Dove rivolgersi

Servizio SUE - Sportello Unico per l'Edilizia

Municipio - Piazza Bracci 1 - 40068 San Lazzaro di Savena Vedi info e orari
TelefonoIl servizio di consulenza tecnica telefonica è attivo nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 11.00 alle 13.00 ai seguenti recapiti 051 622 8035 - 8224 - 8205 - 8198 Email@ Servizio SUE - Sportello Unico per l'Edilizia Fax051 622 8283

Riferimenti

Responsabile del procedimento

Anna Maria Tudisco

Funzionario sostituto
ai sensi della L. 241/'90

lea.maresca
Valuta questo sito