Strumenti personali

Sezioni

Comunicazione di potatura di alberi

ultima modifica 15/10/2019 16:40

Descrizione del servizio

Occorre presentare la comunicazione di potatura di alberi ogni qual volta l'intervento da eseguirsi deve essere condotto con criteri diversi da quelli previsti all'art. 4 del Regolamento Comunale per la Tutela del Verde, ma si rende necessario in virtù di sentenze esecutive, di disposizioni normative, o di rischio potenziale di cedimento strutturale (il rischio deve essere attestato da un tecnico specificamente abilitato, iscritto all'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali, incaricato dalla proprietà).
La comunicazione è da presentare anche nel momento in cui si converte a "potatura a testa di salice" un esemplare di gelso o di salice precedentemente trattato in diverso modo.
Le casistiche in cui si può procedere a potatura in seguito a semplice comunicazione sono tassativamente predeterminate sul modulo per la comunicazione stesso.

E' necessario allegare copia della documentazione che attesta la necessità  o dell'intervento (salvo il caso in cui la potatura è necessaria per riequilibrare una chioma danneggiata da eventi improvvisi o fortuiti).

L'intervento su un albero con diametro minore di 20 centimetri (misurato ad 1 metro di altezza da terra) non è comunque sottoposto a preventiva comunicazione, salvo il caso in cui l'albero stesso sia un esemplare di tasso (Taxus baccata), o sia stato impiantato come sostitutivo di un esemplare abbattuto in seguito ad autorizzazione.

In tutti i casi, invece, nei quali l'intervento riguarda uno o più esemplari di platano, occorre preventivamente contattare i tecnici comunali, o in alternativa il Servizio Fitosanitario Regionale, per acquisire ulteriori, necessarie informazioni

vai ad inizio pagina ↑

Presentazione della Domanda

Requisiti del richiedente

Essere proprietario (o amministratore condominiale o legale rappresentante della proprietà ) dell'immobile in cui si trovano gli alberi.

Non sono ricevibili le domande sottoscritte dai tecnici incaricati dalla proprietà  e/o dai singoli condomini.

Documenti da presentare

  • Se l'intervento è obbligatorio, copia della sentenza o della norma che lo prescrive.
  • Se l'intervento è necessario per il rischio di cedimenti strutturali, relazione a firma di tecnico specificatamente abilitato, iscritto ad idoneo albo professionale, incaricato dalla proprietà.
  • Non occorre allegare nulla nel caso di intervento necessario al riequilibrio di una chioma danneggiata da eventi improvvisi o fortuiti.

Modalità di presentazione e di consegna

Per la comunicazione è necessario utilizzare il modulo allegato alla presente scheda informativa.

I moduli per la richiesta sono disponibili anche presso:

  • l'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune, P.zza Bracci n. 1, negli orari di apertura al pubblico;
  • l'Ufficio Ambiente aperto il giovedì dalle 8 alle 18.

L'interessato può presentare la domanda in uno dei seguenti modi:

  • consegnandola direttamente agli sportelli dell'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) negli orari di apertura al pubblico;
  • per posta: indirizzandola all'ufficio tecnico ambiente, Piazza Bracci n. 1, 40068 San Lazzaro di Savena;
  • via fax: al numero 051 6228283;
  • via PEC all'indirizzo: comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

Sulla comunicazione di potatura non va apposta alcuna marca da bollo.

vai ad inizio pagina ↑

Risposta

Tempi

Si può procedere all'intervento quando, trascorsi 20 giorni dalla presentazione della comunicazione, l'Amministrazione Comunale non ha dato disposizione in senso contrario o non ha richiesto documentazione integrativa

vai ad inizio pagina ↑

Dove rivolgersi

Settore Ambiente

Municipio - piazza Bracci 1 Vedi info e orari
Telefono051 622 8011 Responsabile del Settore, Sportello Energia, Amianto, Cave, Inquinamenti - 8163 Autorizzazioni verde privato, scarichi, fognature - 8032 Orti urbani, Rifiuti, Animali infestanti - 8266 Verde pubblico, giochi Email@ Settore Ambiente Fax051 622 8283

Riferimenti

Responsabile del procedimento

Lorenzo Feltrin

Funzionario sostituto
ai sensi della L. 241/'90

Anna Maria Tudisco
Valuta questo sito