Piano Neve

ultima modifica 04/02/2019 09:02

Descrizione del servizio

Il Piano Neve è l'insieme delle attività adottate dall'amministrazione comunale per garantire la viabilità e la sicurezza in caso di formazione di ghiaccio  o precipitazioni nevose.

Il Piano si articola su cinque livelli di intervento e sono previsti servizi diversi a seconda del livello raggiunto. Anche la viabilità coperta dei mezzi spalaneve cambia a seconda del livello.

Piano neve - Come funzionano i 5 livelli di intervento

Quando scatta l'allerta neve?

Il primo servizio di monitoraggio delle previsioni meteo fa capo ad ARPAE (Agenzia regionale per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'Emilia-Romagna) che, in caso di fenomeni particolarmente intensi, provvede ad allertare il Servizio di Protezione Civile della Regione Emilia Romagna; da quest’ultima partono gli avvisi alle Prefetture e quindi ai Comuni.

Da questo momento i servizi comunali sono attivati per il monitoraggio diretto della situazione e per gli eventuali interventi sul territorio.

Cosa deve fare il cittadino

Sono previsti precisi obblighi per i cittadini: i proprietari degli immobili devono rimuovere la neve dai marciapiedi o dai percorsi posti di fronte alla proprietà.

Anche la pulizia dei passi carrai rimasti chiusi a seguito dell'intervento dello spazzaneve spetta agli utilizzatori del passo carraio stesso.

Se c'è pericolo di caduta, i proprietari di stabili e/o gli eventuali conduttori devono togliere la neve e il ghiaccio che si forma sui tetti, osservando tutte le cautele che si rendano necessarie per non recare danno a persone o cose sottostanti. A tal fine devono essere delimitate e opportunamente segnalate le zone di caduta, osservando le disposizioni all'uopo impartite dall'Autorità Comunale a garanzia della circolazione.

È vietato ammassare neve sul verde pubblico a ridosso di siepi o piante.

Dal 15 novembre al 15 aprile è obbligatorio circolare con pneumatici da neve o catene a bordo su tutto il territorio comunale.

Inoltre i ciclomotori a due ruote e i motocicli possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

Alcuni consigli durante la nevicata:

  • limitare l'uso dell'auto privata ai soli casi strettamente necessari utilizzare i trasporti pubblici - treno e bus collegano bene San Lazzaro a Bologna; 
  • percorrere i marciapiedi con la massima attenzione – la necessità di depositare la neve rimossa dalla sede stradale su parte del marciapiede ne riduce la normale percorribilità, per cui occorre la massima cautela;
  • se possibile usare il garage, lasciando libera la sede stradale;
  • mantenere una guida prudente e camminare con attenzione sui marciapiedi controllandolo lo stato della pavimentazione;
  • utilizzare scarpe adeguate;
  • non parcheggiare sotto gli alberi.

Come tenersi aggiornati

Per avere informazioni sull'evoluzione dei fenomeni meteorologici e sulle misure messe in campo dal Comune di San Lazzaro puoi iscriverti al servizio Informarsi a San Lazzaro, tramite il quale sarai aggiornato gratuitamente tramite SMS, oppure puoi consultare il sito dell'Ente, iscriverti alla nostra newsletter, seguirci su Twitter e Facebook.

Modifiche alle linee del trasporto scolastico

Servizio invernale di trasporto scolastico:

Per ciascuna stagione invernale (15 novembre – 15 aprile) è prevista a partire dal Livello 1 la modifica di alcuni percorsi del servizio di trasporto scolastico. Si riportano a seguire le modifiche, di norma, previste:

  • LINEA N.1

Soppressione temporanea fermate di via del Colle n. 25, via Pilati n. 3 e n. 21; fermata alternativa in via Brizzi (fermata Tper).

Soppressione temporanea fermata di via Don Minzoni (interno Villaggio Martino) e fermate Martiri di Pizzocalvo (angolo Don Minzoni e civico n. 30), fermata alternativa “PONTEBUCO”

  • LINEA N.2

Mattino: Soppressione temporanea fermata di via Maceri n. 2; fermata alternativa incrocio Maceri/Castiglia

Soppressione temporanea di tutte le fermate sulla via Colunga; fermata alternativa Emilia Tre Ponti

  • LINEA N.3
Soppressione temporanea fermata di via Idice n. 35 e via Idice n. 110; fermata alternativa in via Idice angolo via degli Orti presso la fermata Tper

Pomeriggio: Soppressione temporanea fermata di via Maceri n. 2; fermata alternativa incrocio Maceri/Castiglia

 Soppressione temporanea di tutte le fermate sulla via Colunga; fermata alternativa Emilia Tre Ponti

Per chiarimenti e informazioni è possibile rivolgersi all'ufficio trasporto scolastico.
Tel 051/6228164 - 051/6228167 - 329/0175390

vai ad inizio pagina ↑
Valuta questo sito