Dichiarazione di conformità impianto

ultima modifica 09/02/2018 10:43

Descrizione del servizio

 

Al termine dei lavori di rifacimento o installazione di nuovi impianti a servizio degli edifici, l'impresa installatrice rilascia al committente la dichiarazione di conformità degli impianti realizzati.

Ai sensi dell'art. 11 del DM 37/2008 è previsto che la dichiarazione di conformità venga depositata, entro 30 giorni dal rilascio, esclusivamente presso il Comune ove ha sede l'impianto, evitando così il deposito anche presso la Camera di Commercio:

comma 1 "Per il rifacimento o l'installazione di nuovi impianti di cui all'articolo 1, comma 2, lettere a), b), c), d), e), g) ed h), relativi ad edifici per i quali è già stato rilasciato il certificato di agibilità, fermi restando gli obblighi di acquisizione di atti di assenso comunque denominati, l'impresa installatrice deposita, entro 30 giorni dalla conclusione dei lavori, presso lo sportello unico per l'edilizia, di cui all'articolo 5 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 del comune ove ha sede l'impianto, la dichiarazione di conformità ed il progetto redatto ai sensi dell'articolo 5, o il certificato di collaudo degli impianti installati, ove previsto dalle norme vigenti."

comma 3 "Lo sportello unico di cui all'articolo 5 del D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380, inoltra copia della dichiarazione di conformità alla Camera di commercio industria artigianato e agricoltura nella cui circoscrizione ha sede l'impresa esecutrice dell'impianto, che provvede ai conseguenti riscontri con le risultanze del registro delle imprese o dell'albo provinciale delle imprese artigiane, alle contestazioni e notificazioni, a norma dell'articolo 14 della legge 24 novembre 1981, n. 689, e successive modificazioni, delle eventuali violazioni accertate, ed alla irrogazione delle sanzioni pecuniarie ai sensi degli articoli 20, comma 1, e 42, comma 1, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112."

Si rammenta che:

- la copia destinata al Comune contiene anche i cosidetti allegati obbligatori (previsti esplicitamente dall'art. 7, commi 1 e 2 del D.M. 37/08):

relazione con tipologie dei materiali utilizzati, progetto ai sensi degli articoli 5 e 7 oppure schema di impianto realizzato, mentre per la copia destinata alla Camera di Commercio è sufficiente il solo modulo ministeriale

vai ad inizio pagina ↑

Presentazione della Domanda

Modalità di presentazione e di consegna

La dichiarazione di conformità dell'impianto può essere consegnata con una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta agli sportelli dell'URP negli orari di apertura al pubblico
  • spedizione per posta con raccomandata a/r a Comune di San Lazzaro di Savena, Area Programmazione e Gestione del Territorio, Piazza Bracci n. 1, 40068 San Lazzaro di Savena (BO)
  • via PEC all'indirizzo comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it

Costi a carico del cittadino e modalità di pagamento

Dal 1° febbraio 2018 non sono più previsti diritti di segreteria per le dichiarazioni di conformità

vai ad inizio pagina ↑
Valuta questo sito