Strumenti personali

Sezioni

IMBOSCATA - Percorso artistico nella natura sulle sponde del fiume Idice

ultima modifica 18/09/2020 08:36
Dal 20/09/2020
Al 20/09/2020
Dove
Castenaso – Parco della Chiusa (della Rocca)
Orario

dalle 15.00 alle 20.00

Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

Domenica 20 a Castenaso e domenica 27 a San Lazzaro due insolite passeggiate tra natura, arte e cultura

Spettacoli, Visite guidate



domenica 20 settembre 2020
Castenaso – Parco della Chiusa (della Rocca)

partenza e arrivo itinerario alla Rocca

domenica 27 settembre 2020
San Lazzaro di Savena – Parco Fluviale del Molino Grande

partenza e arrivo itinerario a Cà de’ Mandorli

Musicisti, giocolieri narratori, danzatori, poeti, acrobati, pittori, visionari, nascosti tra alberi cespugli e lungo il fiume, interagiscono con l’ambiente che li ospita e coi viandanti, animando un’insolita passeggiata tra natura arte e cultura, mescolate in un unico paesaggio da attraversare, in un unico quadro da scoprire.

Lungo il cammino dei due itinerari naturalistici a Castenaso domenica 20 e a San Lazzaro domenica 27 settembre 2020, due comuni uniti dal fiume Idice, brevi e numerose performance artistiche di vario genere integrate al contesto naturale e dislocate in maniera diffusa e distanziata lungo il percorso, per evitare assembramenti e concentrazioni di pubblico.

Imboscata

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Gli itinerari naturalistici ed artistici si possono percorrere liberamente, autonomamente e lentamente a piedi da partecipanti anche non allenati a lunghi trekking!
Ogni persona, famiglia, gruppo di congiunti può percorrere a piedi il percorso dei due appuntamenti nell’arco delle cinque ore ore in cui sono previste le performance artistiche (ore 15.00 – 20.00). Ciascun percorso ha una durata di percorrenza inferiore alle cinque ore e prevede circa un paio d’ore di cammino più le soste artistiche, per una durata totale di 3-4 ore a seconda del passo di marcia e dei tempi di sosta.
La lunghezza del percorso, l’arco temporale ampio di cinque ore, il fatto di essere interamente all’aria aperta, senza gruppi o comitive, con gli artisti dislocati sull’intero itinerario e distanziati tra loro, sono caratteristiche e modalità volte ad evitare assembramenti.
Lungo il percorso dovranno essere mantenute la distanza di sicurezza dalle altre persone in cammino e la mascherina durante le soste.
Con l’ausilio dei volontari delle associazioni coinvolte, all’inizio e lungo il percorso, viene garantito un flusso diluito dei partecipanti.
La partecipazione è gratuita e non sono previste prenotazioni, gruppi, orari di partenza o di arrivo (ad eccezione della parte ciclistica, si veda la sezione “come arrivare”).

COME ARRIVARE
Imboscata è un progetto ambientale, naturalistico, artistico ma anche un progetto di mobilità sostenibile. Promuove una modalità a basso impatto, rispettosa dell’ambiente che ospita l’iniziativa: basso impatto acustico, basso impatto in termini di strutture ed allestimenti (inesistenti), basso impatto di mezzi di trasporto. In primo luogo perché l’itinerario è a piedi! In secondo luogo è possibile raggiungere anche da fuori i luoghi di partenza dei percorsi senza utilizzare l’auto.

- A PIEDI O IN BICICLETTA
per gli abitanti di Castenaso il 20-09 e quelli di San Lazzaro il 27-09;

- IN BICICLETTA
per chi viene da Bologna per entrambi gli appuntamenti è previsto il ritrovo alle ore 14.30 in P.zza Maggiore con Fiab che guiderà il gruppo di ciclisti fino alla partenza del percorso e li riaccompagnerà in P.zza Maggiore alle ore 20.00.
Per la biciclettata è necessario iscriversi gratuitamente compilando i moduli ai link seguenti:
20-09-2020 Iscrizioni Castenaso percorso su strada carrabile per ciclisti esperti
27-09-2020 Iscrizioni San Lazzaro percorso su pista ciclabile

- IN TRENO
entrambi i comuni sono raggiunti dal treno: a Castenaso la stazione è vicina al punto di partenza dell’itinerario, a San Lazzaro è consigliato treno+bici!

PROGRAMMA ARTISTICO

Gli artisti di bosco sono:

  • - Mpj con Patrizia Miss Patty Miss Urbani – chitarra e voce, Christian Judas Di Maggio – percussioni, Andrea Bond Bondi - chitarra
  • - Elisa Genghini band con Elisa Genghini – chitarra e voce, Gianluca Schiavon – batteria, Federico Trevisan – chitarra
  • - All u need is funk con Martina Griggio - danza, Seyna Ndione - voce, Jegs Doha – percussioni
  • - Salvatore Panu – fisarmonica e organetto
  • - Daniel Corbelli – mbira
  • - Matteo Penazzi - Violino
  • - Matteo Zarabini – chitarra
  • - Lorenzo Guagliumi – disco armonico
  • - Floriano Fabbri – poesie e Claudio Scooter Quarantotto - chitarra
  • - Baka na Kokoro con Andrea Piromallo (aka Piro), Cristina Carrisi, Elena Nuvolone - narrazione per bambini e non solo
  • - Giuseppina Randi di Ote Teatro Ensambe – letture
  • - Elisa Tinti – letture
  • - Valentina Schiona e Laura Cinelli di Punto danza Castenaso – danza
  • - Valentina Monari
  • - Katia Nasi pittura estemporanea
  • - Giulia Zarabini – tessuto aereo


ITINERARI

Castenaso 20 settembre
Il percorso ad anello parte dal Parco della Chiusa - della Rocca, dove sono situati i ruderi della Rocca.
Si entra nel bosco e si passa sotto il ponte sotto via S.Vitale.
Si raggiunge uno slargo in corrispondenza della "fontanina" (altro accesso del sentiero in corrispondenza della fine di via Chiusa Nuova, del suo ramo che parte dal paese) .
Allo slargo si prende a destra (a sinistra arriva il sentiero alla fine dell'anello).
Si prosegue sul sentiero che costeggia il fiume fino all'incrocio su via Fiumana Destra dove il sentiero diventa strada.
Si prosegue su via Fiumana Destra e si svolta a sinistra su via Cà Bel Fiore.
Si continua su via Cà Bel Fiore fino ad incontrare il lago e si svolta a sinistra, sempre costeggiando il lago, su via Chiusa Nuova che da strada diventa sentiero.
Si prosegue sul sentiero fino alla "fontanina", lo slargo alla fine di via Chiusa Nuova incontrato all'inizio.
L'ultimo tratto per tornare alla "Rocca" è comune a quello dell'andata.

L'intero anello è di km 5,5 percorribili mediamente in 1 ora e mezza - 2 "nette" di cammino.
Contando le soste artistiche, a seconda del passo e della durata delle soste, l'itinerario può durare 3 - 4 ore, camminando con calma e fermandosi lungo in sentiero per le performance e le improvvisazioni artistiche.
Una sorta di trekking artistico, di festival di artisti non di strada ma di sentiero o di bosco!
Non c'è un orario di partenza: gli artisti si possono trovare sul cammino tra le 15 e le 20 e, considerando la durata di 3-4 ore, non si consiglia di partire oltre le 17,30 - 18 se si vuole completare l'anello ed incontrare gli artisti situati lungo l'ultima parte del cammino.

Alla partenza vengono fornite alcune indicazioni sul percorso e sulle modalità di comportamento lungo l'itinerario.
Il sentiero è percorribile eventualmente anche in bicicletta, ma per evitare incroci e sorpassi ravvicinati, è preferibile sia percorso a piedi da tutti coloro che non hanno problemi a camminare.
Le famiglie con bambini, che si stancano a camminare, piuttosto che rinunciare alla partecipazione, possono optare per la bicicletta, anche solo per i bimbi che vanno comunque opportunamente vigilati: siamo sulle rive del fiume e alcuni tratti sono su strada carrabile.
Anche i passeggini non dovrebbero avere particolari difficoltà per la maggior parte del tragitto, anche se per i bambini piccoli è consigliato lo zaino.
Si consigliano scarpe comode da trekking o da ginnastica e una borraccia con l'acqua necessaria

Imboscata - mappa persorso Castenaso

Promotore del progetto Proloco di Castenaso A.P.S
Con la partecipazione di Ali e Mani nella Musica A.P.S. di Castenaso, Fiab Castenaso Tribù Indigena, Idee in Campo A.P.S. di Ozzano dell’Emilia, Gruppo Si Cammina a Castenaso (Datti una mossa), Gruppo Musicale di Ozzano dell’Emilia, Qb A.S.D.
In collaborazione e con il sostegno di Comune di Castenaso e Comune di San Lazzaro di Savena
Nell’ambito di Bologna Estate
Ideazione, coordinamento artistico ed organizzativo di Elena Paolucci

Azioni sul documento

archiviato sotto: , , , ,
Valuta questo sito