Strumenti personali

Sezioni

Agevolazioni tributarie per le imprese che assumono over 50 e neomamme

ultima modifica 27/07/2016 10:22

Art. 18 Esenzioni e agevolazioni in materia di canoni e tributi locali

Comma 3: Gli eventuali interventi di agevolazione di cui ai commi precedenti saranno individuati puntualmente con successivi atti adottati dagli organi competenti


La lunga crisi economica che ha investito pesantemente il nostro paese a partire dal 2007 ha invertito la concezione di categorie deboli a cui eravamo abituati da decenni.
Se prima la fascia debole era il pensionato, negli ultimi anni si è ribaltata la realtà trascinando la disoccupazione giovanile a livelli mai sperimentati finora, determinando una modifica sostanziale sia del mercato del lavoro, sia della struttura della società.

Ma, a fianco della nuova categoria debole dei giovani precari, disoccupati o variamente impiegati in mansioni non adeguate o con contratti per anni improbabili, la categoria degli adulti usciti dal mondo del lavoro è anche più critica.

La lunga crisi economica che ha investito pesantemente il nostro paese a partire dal 2007 ha invertito la concezione di categorie deboli a cui eravamo abituati da decenni. Se prima la fascia debole era il pensionato, negli ultimi anni si è ribaltata la realtà trascinando la disoccupazione giovanile a livelli mai sperimentati finora, determinando una modifica sostanziale sia del mercato del lavoro, sia della struttura della società.

Ma, a fianco della nuova categoria debole dei giovani precari, disoccupati o variamente impiegati in mansioni non adeguate o con contratti per anni improbabili, la categoria degli adulti usciti dal mondo del lavoro è anche più critica.

Così come le giovani donne, appena diventate madri, così poco appetibili per il mercato del lavoro che ancora traccia differenze troppo nette e discriminanti. Tra aziende che razionalizzano ruoli e spese, riforme delle pensioni che hanno lasciato a loro stesse alcune fasce d’età e la piena consapevolezza che un Ente locale non ha poteri e competenze sul mercato del lavoro, la leva dei tributi locali può essere il segnale e lo stimolo per politiche di salvaguardia sociale e politiche attive per il lavoro.

Così come nei due anni precedenti erano previste agevolazioni per imprese che investivano in formazione dei giovani, oggi il salto di qualità impone di farsi carico degli over 50 che devono rientrare nel mondo del lavoro.


Infografica lavoro mini

Valuta questo sito