Salta al contenuto

DANZARE IL TRAMONTO - un minimo distacco

Ore 18.30 ritrovo presso Area di sosta “Madonna dei Boschi” - Via Madonna dei Boschi - San Lazzaro di Savena | A cura di COMPAGNIA ALDES | Coreografia Caterina Basso

DANZARE IL TRAMONTO - un minimo distacco

Capita di essere in due posti nello stesso momento, di essere allo stesso tempo presenti e assenti, dentro e fuori. In bilico tra un altrove interiore, fugace e fragile, e il peso vitale della terra. Un po’ di distacco ci permette di guardare i nostri movimenti da fuori, di togliere peso, di attenuare il presente che per sua natura si trasforma continuamente in passato. Allo stesso tempo, il distacco separa, crea distanza, dolore. Se il dolore della perdita di parti di noi non passasse, non si trasformasse in liberazione sarebbe insopportabile, dissolverebbe il nostro corpo in quiete totale. Il presente a cui cerchiamo di aderire è fugace quanto l’altrove in cui custodiamo i nostri più lontani pensieri?

Con il contributo del Comune di San Lazzaro di Savena

L’accesso all'evento è libero e gratuito
La prenotazione è consigliata e possibile scrivendo alla mail: danzareiltramonto@gmail.com
Per maggiori info: 3331207688

DANZARE IL TRAMONTO è un progetto culturale ecosostenibile e a zero impatto ambientale, che intende mettere in dialogo diverse visioni Artistiche legate alla danza contemporanea con i paesaggi naturalistici del Parco dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell’Abbadessa.

Lo scopo è sostenere e promuovere i giovani artisti del territorio nazionale, arricchire culturalmente e umanamente portando la danza fuori dalla città, vivendo luoghi dimenticati, o non abitualmente praticati del nostro territorio, facendoli conoscere e riconoscere alla cittadinanza e allo stesso tempo promuovendoli a livello turistico e paesaggistico.

Gli spettatori verranno accolti e accompagnati in camminata da una Guida Ambientale professionale: David Bianco, che attraverso la descrizione e valorizzazione degli elementi paesaggistici circostanti, racconta loro la storia del territorio, la sua conformazione, fauna, flora… Arrivati sul luogo della rappresentazione vengono consegnate a ciascuno cuffie audio wireless che consentono in diretta l’ascolto dell’audio della performance danzata site-specific, che avviene rigorosamente senza l’utilizzo di pedane, luci, o qualunque altra strumentazione tecnica che non sia in accordo con il paesaggio circostante o che rischi di deturparlo. L’evento si conclude in concomitanza con il tramonto e il pubblico, con l’ausilio di piccole torce, viene riaccompagnato al luogo di raccolta iniziale.


Luogo

Area di sosta “Madonna dei Boschi”

Via Madonna dei Boschi - San Lazzaro di Savena - 40068

Date e orari

Costi

gratuito

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

23-06-2022 11:06

Questa pagina ti è stata utile?