Salta al contenuto
Bacino Reno, rinnovata l'autorizzazione ai privati per la raccolta del legname in alveo

Per contribuire a ridurre il rischio idraulico anche per il 2022 è stata rinnovata l’autorizzazione ai privati per la raccolta del legname nell’alveo dei corsi d'acqua nei tratti montani, collinari e di alta pianura del bacino del Reno.
Si tratta di un efficace contributo, senza oneri per l'amministrazione, per contrastare i rischi provocati dalla vegetazione che viene trasportata dalle piene invernali e depositata nel letto dei fiumi e nelle aree demaniali circostanti. Un fenomeno naturale che può però provocare danni alle opere idrauliche e alle infrastrutture ed aggravare la situazione in caso di repentini e violenti livelli di piena dei corsi d'acqua provocati dai sempre più frequenti episodi di grave maltempo che colpiscono il territorio.

La raccolta ad uso familiare, personale e domestico, è permessa  nel caso del legname caduto in alveo o trasportato in prossimità delle sponde in aree demaniali della zona interessata, ad esclusione dei tratti arginati di pianura.  

La modalità dovrà essere esclusivamente manuale, il taglio delle piante potrà essere eseguito solo con motosega o strumenti simili. Per accedere alla zona di intervento vanno utilizzate piste e strade esistenti senza alterare l'habitat e, tutte le operazioni, dovranno garantire la sicurezza degli operatori e delle persone. Per quanto riguarda le aree protette del sistema regionale è necessario acquisire anche il parere dell’Ente competente.

Per richiedere l'autorizzazione basterà inviare una comunicazione scritta al servizio competente o una mail agli indirizzi stpc.bologna@regione.emilia-romagna.it oppure stpc.bologna@postacert.regione.emilia-romagna.it e per, conoscenza, al Comune interessato (ambiente@comune.sanlazzaro.bo.it) indicando nome, indirizzo, numero di telefono, dove e quando si svolgerà la raccolta.

fonte: Protezione Civile della Regione Emilia-Romagna

Ultimo aggiornamento

22-09-2022 15:09

Contenuti correlati

Pagina
Ambiente
Aria, Rumore, Inquinamento - Rifiuti - Verde privato - Animali - Acqua - Portale Energia
Unita Organizzativa
Settore Ambiente
Solo su appuntamento telefonico: Responsabile del Settore, Sportello Energia 051 6228011 | Amianto, prevenzione zanzare e animali infestanti, animali domestici, rifiuti, inquinamento acustico e luminoso 051 6228157 | Segnalazione rifiuti 0516228018 | Orti comunali, segnalazioni infestanti (aree pubbliche), incentivi bici 051 6228032 | Autorizzazioni allo scarico, attività estrattive, inquinamenti 051 6228162 | Verde pubblico e privato 051 6228163 / 051 6228162 | Aree giochi, case dell'acqua 051 6228266

Questa pagina ti è stata utile?