Salta al contenuto

Con Delibera di Giunta Comunale n. 176 del 26.10.2022  l'Amministrazione Comunale ha approvato un bando per l’assegnazione di incentivi ai residenti per l’acquisto di pannolini lavabili per bambini e dispositivi riutilizzabili per l'igiene intima femminile. 
Finalità dell’iniziativa è l’incentivazione all’acquisto e all’utilizzo di pannolini lavabili e dispositivi riutilizzabili di igiene femminile (quali coppette mestruali e assorbenti lavabili), al fine di promuovere la riduzione di rifiuti urbani non riciclabili e di fornire un sostegno alla maternità/paternità e alle donne.

A chi si rivolge

Chi può presentare

Possono presentare domanda di contributo le persone fisiche residenti nel Comune di San Lazzaro di Savena che siano:

  1. per quanto riguarda i pannolini lavabili, genitori/tutori legali di uno o più figli/e conviventi di età non superiore ai 30 mesi al momento di presentazione della domanda;
  2. per quanto riguarda i dispositivi igienici femminili, di genere femminile e di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

Sono ammessi al contributo solo gli acquisti di dispositivi nuovi, acquistati direttamente da un esercente commerciale o da un produttore.

Per fruire dell’incentivo la persona fisica dovrà procedere all’acquisto precedentemente alla presentazione della domanda.
Farà fede quanto risultante dalla documentazione fiscale di acquisto.

Non sono ammesse domande di accesso al contributo per kit non ancora acquistati oppure acquistati precedentemente alla data di pubblicazione del bando.

Se la domanda viene consegnata tramite PEC o da persona diversa dal richiedente il contributo, dovrà essere accompagnata dalla fotocopia di documento di identità o riconoscimento in corso di validità del richiedente il contributo stesso.

Accedere al servizio

Come si fa

Modalità di presentazione e di consegna

Le domande per l’assegnazione di incentivo possono essere presentate con una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta  allo Sportello per il Cittadino
  • per posta con raccomandata A/R indirizzata a Settore Ambiente, piazza Bracci n. 1, 40068 San Lazzaro di Savena
  • tramite mail ordinaria o dalla propria casella di PEC alla posta elettronica certificata del comune: comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it 

Cosa serve

ll richiedente dovrà presentare la domanda di ammissione al contributo redatta secondo il modulo allegato e corredata della seguente documentazione:
1. fatture/ricevute fiscali in originale,
relative all’acquisto del kit rilasciate dal venditore in data non antecedente a quella di pubblicazione del presente bando (tali documenti potranno essere restituiti, se richiesto, dopo gli accertamenti istruttori e dovranno contenere, oltre al nominativo del richiedente, anche la quietanza del pagamento riportata in modo esplicito).
La quietanza di pagamento potrà essere eventualmente sostituita da ricevuta di pagamento elettronico, copia bonifico bancario o altra documentazione probante l’avvenuto pagamento da parte del richiedente.
La documentazione fiscale dovrà inoltre riportare in modo chiaro la tipologia degli articoli acquistati.
2. tessera per l’utilizzo di contenitori per il conferimento di pannolini usa e getta,
qualora in possesso.

Tempi e scadenze

Scadenza per la presentazione
Le domande saranno accolte, qualora siano complete nella documentazione e soddisfino i requisiti e le condizioni del Bando, sino ad esaurimento della disponibilità delle risorse stanziate.

Risposta

Tempi

Ai richiedenti verrà data comunicazione dell’accoglimento o del respingimento delle domande entro 60 gg. a partire dalla data della presentazione delle stesse, subordinatamente alla definizione di quelle che precedono in graduatoria.

Qualora sia necessario integrare documenti mancanti o perfezionare parti della pratica, il termine di cui sopra decorrerà dalla data in cui la documentazione sarà completa e corretta.

Il richiedente è tenuto, pena decadimento della domanda ed esclusione dalla graduatoria, a provvedere ad integrare documenti mancanti o perfezionare parti della pratica entro 60 gg. dalla richiesta da parte del Comune.

Modalità

Le somme stanziate in bilancio saranno liquidate da parte del Comune, a copertura delle spese di acquisto sostenute e rendicontate nella misura del 75% delle stesse e comunque per un importo massimo di 150 euro per ciascun kit di pannolini, dispositivi igienici femminili riutilizzabili e relativi accessori.

È concessa l’erogazione di un solo contributo per ogni bambino/a residente di età inferiore ai 30 mesi al momento della presentazione della domanda. Analogamente è concessa l’erogazione di un solo contributo per ogni donna residente.

Non è ammesso più di un contributo per l’acquisto di pannolini e/o dispositivi femminili destinati al/la medesimo/a bambino/a e/o alla medesima donna, nemmeno in annualità diverse.

Sono esclusi dall'erogazione degli incentivi i soggetti che abbiano riportato condanne, anche solo in primo grado, per i reati di cui al capo I titolo II del C.P. (reati contro la P.A.).

Contatti

Settore Ambiente

Solo su appuntamento telefonico: Responsabile del Settore, Sportello Energia 051 6228011 | Amianto, prevenzione zanzare e animali infestanti, animali domestici, rifiuti, inquinamento acustico e luminoso 051 6228157 | Segnalazione rifiuti 0516228018 | Orti comunali, segnalazioni infestanti (aree pubbliche), incentivi bici 051 6228032 | Autorizzazioni allo scarico, attività estrattive, inquinamenti 051 6228162 | Verde pubblico e privato 051 6228163 / 051 6228162 | Aree giochi, case dell'acqua 051 6228266

Allegati

Ultimo aggiornamento

04-11-2022 11:11

Questa pagina ti è stata utile?