Salta al contenuto

Assegnazione di incentivi ai residenti per l'acquisto di pannolini lavabili

Con Delibera di Giunta Comunale n.273 del 13/12/2018 l'Amministrazione Comunale ha approvato un bando per l’assegnazione di incentivi ai residenti per l’acquisto di pannolini lavabili. Finalità dell’iniziativa è l’incentivazione all’acquisto e all’utilizzo di pannolini lavabili, al fine di promuovere la produzione di rifiuti urbani non riciclabili e di fornire un sostegno alla maternità/paternità. 

A chi si rivolge

Chi può presentare

Possono presentare domanda di contributo le persone fisiche residenti nel Comune di San Lazzaro di Savena, genitori/tutori legali di uno o più figli/e conviventi di età non superiore ai 30 mesi al momento di presentazione della domanda.
Sono ammessi al contributo solo gli acquisti di pannolini nuovi, acquistati direttamente da un esercente commerciale o da un produttore.
Per fruire dell’incentivo la persona fisica dovrà procedere all’acquisto precedentemente alla presentazione della domanda.
Farà fede quanto risultante dalla documentazione fiscale di acquisto.
Non sono ammesse domande di accesso al contributo per kit non ancora acquistati oppure acquistati precedentemente alla data di pubblicazione del bando.

Accedere al servizio

Come si fa

Modalità di presentazione e di consegna

Le domande per l’assegnazione di incentivo possono essere presentate con una delle seguenti modalità:

  • consegna diretta  allo Sportello per il Cittadino
  • per posta con raccomandata A/R indirizzata a Settore Ambiente, piazza Bracci n. 1, 40068 San Lazzaro di Savena
  • tramite mail ordinaria o dalla propria casella di PEC alla posta elettronica certificata del comune: comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it 

Cosa serve

ll richiedente dovrà presentare la domanda di ammissione al contributo redatta secondo il modulo allegato e corredata della seguente documentazione:
1. fatture/ricevute fiscali in originale,
relative all’acquisto del kit rilasciate dal venditore in datanon antecedente a quella di pubblicazione del presente bando (tali documenti potranno essere restituiti, se richiesto, dopo gli accertamenti istruttori e dovranno contenere, oltre al nominativo del richiedente, anche la quietanza del pagamento riportata in modo esplicito).
La quietanza di pagamento potrà essere eventualmente sostituita da ricevuta di pagamento elettronico, copia bonifico bancario o altra documentazione probante l’avvenuto pagamento da parte del richiedente.
La documentazione fiscale dovrà inoltre riportare in modo chiaro la tipologia degli articoli acquistati.
2. tessera per l’utilizzo di contenitori per il conferimento di pannolini usa e getta,
qualora in possesso.

Costi e vincoli

Costi

marca da bollo da 16 €

Tempi e scadenze

Scadenza per la presentazione
Fino a esaurimento fondi

Risposta

Tempi

Ai richiedenti verrà data comunicazione dell’accoglimento o del respingimento delle domande entro 60 gg. a partire dalla data della presentazione delle stesse, subordinatamente alla definizione di quelle che precedono in graduatoria.
Qualora sia necessario integrare documenti mancanti o perfezionare parti della pratica, il termine di cui sopra decorrerà dalla data in cui la documentazione sarà completa e corretta.

Modalità

Le somme stanziate in bilancio saranno liquidate da parte del Comune, a copertura delle spese di acquisto sostenute e rendicontate nella misura del 75% delle stesse e comunque per un importo massimo di 150 euro per ciascun kit di pannolini e relativi accessori.

Allegati

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

16-03-2022 12:03

Questa pagina ti è stata utile?