Salta al contenuto

Informazioni utili per chi lavora nei seggi elettorali

Chiunque svolga funzioni elettorali, come gli scrutatori e i presidenti di seggio, compresi i rappresentanti di lista o di gruppo di candidati, ha diritto di assentarsi dal lavoro per tutto il periodo delle operazioni; questo periodo è considerato a tutti gli effetti come attività lavorativa.

I soggetti di cui sopra, qualora siano lavoratori dipendenti, hanno diritto al pagamento di specifiche quote retributive in aggiunta alla retribuzione ordinaria o in alternativa a riposi compensativi per i giorni festivi o non lavorativi compresi nel periodo di svolgimento delle operazioni elettorali.

Aspetti fiscali

Chiunque abbia fatto parte di un seggio elettorale in qualità di presidente di seggio o scrutatore, riceverà un compenso il cui importo è previsto dalla specifica normativa in vigore. Detto compenso non è assoggettabile a ritenute.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13-12-2021 12:12

Questa pagina ti è stata utile?