Salta al contenuto

Il Consiglio Comunale, con delibera di Consiglio n. 66 del 27/11/2014 ha approvato il regolamento comunale per l’istituzione e la tenuta del registro amministrativo della bigenitorialità

L'istituzione del registro dà applicazione al principio che garantisce il diritto soggettivo del minore di vedere ugualmente coinvolti i genitori, sia in pendenza di giudizio di separazione o di divorzio, che successivamente alla conclusione dello stesso, nelle decisioni relative alla sua salute, educazione e istruzione.

L'iscrizione al registro non ha rilevanza ai fini anagrafici ma consente di far comparire il minore, residente nel Comune di San Lazzaro di Savena, come domiciliato presso entrambe le residenze dei genitori.

A chi si rivolge

Chi può presentare

Un minore può essere iscritto al registro a condizione che ne faccia richiesta almeno uno dei suoi genitori, che questi sia titolare della responsabilità genitoriale e che il minore sia residente nel Comune di San Lazzaro di Savena.

Accedere al servizio

Come si fa

La richesta di iscrizione al registro può essere presentata con una delle seguenti modalità:

  • consegna allo Sportello per il Cittadino negli orari di apertura al pubblico
  • spedizione per posta, a mezzo raccomandata a.r., indirizzandola al Comune di San Lazzaro di Savena, Settore Servizi Demografici - Piazza Bracci 1 - 40068 San Lazzaro di Savena
  • via PEC all'indirizzo comune.sanlazzaro@cert.provincia.bo.it
  • via fax allo 051 622 8283


Costi e vincoli

Costi

Le istanze vanno presentate in bollo da 16,00 euro

In caso di richiesta di attestazione occorre inoltre allegare una marca da bollo da 16 euro per l’attestazione.

Contatti

Anagrafe

Informazioni telefoniche: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00 tel: 051 6228222 digitare tasto 2 - Prenota un appuntamento tramite AGENDA ONLINE

Ultimo aggiornamento

22-09-2022 15:09

Questa pagina ti è stata utile?