Salta al contenuto

Autorizzazione alla cremazione

La richiesta di rilascio dell'autorizzazione alla cremazione deve essere inoltrata al Comune nel quale è avvenuta la morte.

Nel caso di tumulazione già avvenuta, la richiesta va rivolta al Comune di sepoltura.

Cosa serve

1. Documenti nei quali sia espressa la volontà  alla cremazione, che possono essere: disposizione testamentaria dichiarazione resa dall'iscritto ad una associazione riconosciuta che abbia tra i propri fini quello della cremazione dei cadaveri degli associati, convalidata dal presidente dell'associazione; dichiarazioni del coniuge o dei parenti più prossimi, in assenza di volontà contraria del de cuius.

2. Certificato in carta libera redatto dal medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato. Questo documento non è richiesto nel caso si tratti di resti mortali (cadavere tumulato da almeno 20 anni o inumato da almeno 10 anni).

3. Nei casi di morte improvvisa o sospetta Nulla Osta dell'Autorita Giudiziaria.

Costi e vincoli

Costi

n. 2 marche da bollo da 16,00 euro più i diritti di segreteria.

Vincoli

Maggiore età

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11-03-2022 15:03

Questa pagina ti è stata utile?