L'obiettivo è far acquisire agli interessati competenze professionali per svolgere al meglio l'attività e aiutare così bambini e famiglie nella ricerca di un aiuto qualificato.

Il progetto è realizzato dal Settore Scuola e dalla Cooperativa Cadiai


Per il 2020 il corso, che si attiverà al raggiungimento di 8 partecipanti, si svolgerà da febbraio a giugno e si articolerà in:

> 15 ore di Pedagogia dello sviluppo dell’età evolutiva

> 5 ore di inclusività pedagogica nella disabilità

> 6 ore finalizzate ad acquisire competenze di primo soccorso infantile

> 10 ore di tirocinio

> 4 ore di approfondimento e supervisione post tirocinio.

Requisiti di accesso per frequentare il corso

  • diploma di scuola secondaria superiore o corso di formazione professionale in ambito educativo, di cura e sanitario;
  • casellario giudiziario negativo.

Saranno valutate in sede di colloquio motivazionale anche eventuali esperienze professionali pregresse.

Al termine del corso viene rilasciato un attestato di frequenza e gli iscritti e le iscritte inseriti/e in un apposito elenco delle babysitter accreditate di San Lazzaro. All’interno dell’albo, inoltre, sono indicate anche le professioniste con formazione specifica sulla gestione delle disabilità e dei bisogni educativi speciali. Il primo corso è stato svolto da gennaio a giungo 2019 e l'elenco degli operatori è ora disponibile (vedi ad inizio pagina).

Per la stipula del contratto di lavoro, si invitano le famiglie a rivolgersi ad un Patronato (Centro di Assistenza Fiscale) oppure alla Cooperativa CADIAI di Bologna.

Il rapporto di lavoro non sarà intermediato nè dalla Cooperativa nè dall'Amministrazione comunale, ma sarà diretto tra famiglie e personale formato.

Per informazioni

Daniela Romanelli

tel. 051 5283599 il lunedì dalle 13 alle 16 e il giovedì dalle 10 alle 13

mail: d.romanelli@cadiai.it

Questa pagina ti è stata utile?