Salta al contenuto

Autorizzazione al transito su strade comunali soggette a limitazioni di carico

L’autorizzazione al transito su strade comunali soggette normalmente a limitazioni di carico, è un autorizzazione che consente ai veicoli di transitare su tali strade, comunali o private e vicinali ad uso pubblico, in deroga ai divieti previsti dall'art. 117 c. 1 punto i) e dall’art. 118 c.1 punti d) ed e) del D.P.R. n. 495/1992,.

L'autorizzazione è rilasciata in via provvisoria e a fronte di motivazioni straordinarie.

L'autorizzazione, in originale o in copia, deve essere custodita all’interno di ciascun mezzo, ed esibita in caso di richiesta da parte delle Forze dell’Ordine.

Validità

L’autorizzazione è valida esclusivamente per il periodo indicato, ma è rinnovabile con le stesse modalità previste per il 1° rilascio.

Revoca

Ogni autorizzazione può essere revocata o sostituita in caso:

  • di cause di forza maggiore legate ad eventi imprevedibili che determinano modifiche alla circolazione o alla struttura stradale di variazioni, accertate d'ufficio dalla Polizia Municipale o ad essa segnalate o comunicate dal titolare, nelle condizioni e nei requisiti che ne avevano determinato il rilascio di abusi od irregolarità
  • in qualsiasi altro caso sia ravvisata una motivata ragione che possa influire sulle valutazioni discrezionali eseguite in sede di rilascio

Duplicato

Se, durante il periodo di validità, l'autorizzazione viene smarrita, distrutta o sottratta, il titolare deve richiederne un duplicato al Settore Manutenzione, previa presentazione di dichiarazione dei fatti che hanno causato la perdita dell'originale.

Se l'autorizzazione riportava più di un numero di targa o l'indicazione di targhe varie, la richiesta di duplicato deve essere corredata dalla relativa denuncia all'Autorità Giudiziaria.

A chi si rivolge

Chi può presentare

Possono presentare domanda soggetti privati o ditte che, in via provvisoria e per motivazioni straordinarie, devono transitare su strade in cui vigono limitazioni di carico con veicoli che eccedono la massa consentita.

Cosa serve

copia fotostatica della carta di circolazione di ciascun mezzo per il quale viene richiesta l’autorizzazione (documentazione obbligatoria)

Costi e vincoli

Costi
  • 1 marca da bollo da 16 euro da apporre sul modulo di domanda in caso di accoglimento della domanda
  • 1 marca da bollo da 16 euro da apporre sull’autorizzazione

Importante:  è possibile assolvere  i diritti di bollo in modalità sostitutiva compilando il modulo di dichiarazione allegato o tramite F24

Casi particolari

Il Settore Manutenzioni rilascia l’autorizzazione, o il diniego qualora non vi siano le condizioni, entro 15 giorni dalla data di protocollazione della richiesta.

Il rilascio dell’autorizzazione è soggetto a parere vincolante dei tecnici competenti, che dovranno verificare la compatibilità della richiesta con le condizioni del tratto stradale interessato.

Il Settore Manutenzione comunica per iscritto l’accoglimento o il diniego della domanda, a mezzo fax o posta elettronica agli indirizzi indicati nell’apposito modulo di domanda

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15-03-2022 18:03

Questa pagina ti è stata utile?